"Canto XIX"

Öl auf Leinwand 60 cm. x 60 jahre 2009/2010

Opera pubblicata nel Catalogo 'L'Essenza al Femminile' edito Mondadori, anno 2010 pag. 115 a cura di Carmen De Guarda

Il CANTO XIX ci appare disseminato di buche circolari dove spuntano le gambe di un dannato confitto a testa in giù. I peccatori che la giustizia divina così punisce sono i simoniaci, coloro cioè che hanno fatto commercio delle cose sacre.

Carmen De Guarda

"Approfondimento"



Colei che per Piaia interpreta Dante, ferma la sua attenzione su di una che agita le gambe con impeto più disperato delle altre, invitata a parlare, rivela la propria identità: fù papa Niccolò III della stirpe degli Orsini, è dannato per aver favorito in modo fraudolento i propri familiari. Dante ravvisa nei rappresentanti della Chiesa avidi di potere e di ricchezze il mostro dalle sette teste e dalle dieci corna di cui parla l'Apocalisse, in questa opera Piaia dimostra la sua abilità nell'inserire messaggi in codice: si nota il mostro tra le fiamme delle rovine del potere temporale della Chiesa raffigurato dallo Stemma del Vaticano, la base: si snoda in un insieme di simboli e riflessi di luce che interagiscono e riflettono l'un l'altro, creando un'immaginaria scala che porta vero gli abissi, mentre la certezza del percorso verso la luce per Dante e Virgilio, è data dalle scomposizioni dei colori primari, classici del Piaia.
L'intuizione artistica del maestro Piaia, in queste opere, si è espressa creando un'allegoria inconsueta 'tutta al femminile', per raffigurare la poetica dell'avvincente viaggio di Dante nella "Divina Commedia".Attraverso dipinti, bozzetti a matita ed infine statue di bronzo e marmo, l'artista a sciolto le briglie della fantasia mettendo in scena, in tutti i ruoli dei personaggi danteschi, la principale fonte d'ispirazione per i suoi lavori, la donna.L'artista, ispirato dai Canti senza dubbio più appassionanti, quelli dell'inferno, ci coinvolge in un palcoscenico visivo dove, da Dante a Virgilio, dai demoni ai dannati, sono raccontati e messi in evidenza i lati bui dell'animo umano.

Carmen De Guarda
Inizio Schermata Su Schermata Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll